Sono giornate lunghe ed interminabili che rappresentano una pagina triste della nostra vita.
È un momento difficile per la nostra comunità salemitana che oggi è diventata zona rossa dopo che sono stati accertati dalle Asp 15 casi di positività al Covid-19. Un numero elevato ma che non deve farci perdere la calma.

È palese che la lotta non è finita, l’emergenza non è ancora superata ed il tempo sembra essere sospeso in questo periodo di isolamento in cui il pericolo si annida ovunque. Siamo coinvolti in una sfida contro un mostro che ha fatto irruzione nelle nostre vite sconvolgendo la nostra quotidianità e dunque le nostre abitudini, e ci troviamo costretti a fronteggiare le nostre paure e le angosce più profonde, ormai parte integrante delle nostre giornate. Non dobbiamo abbassare la guardia lasciandoci prendere dallo sconforto, ma dobbiamo essere virtuosi e mettere in pratica il nostro senso di responsabilità collettiva per la salvaguardia di un nostro diritto fondamentale che è la salute.

Oggi più che mai è imprescindibile dimostrare il nostro senso civico e il rispetto ferreo per le regole al fine di evitare eventuali conseguenze che possono essere devastanti.
Non lasciamo che la paura prenda il sopravvento ma cerchiamo di combattere il nemico con l’unica arma che abbiamo a disposizione: restare a casa.

La comunità salemitana sta dimostrando unità, collaborazione e consapevolezza che questa battaglia riguarda tutti e va combattuta in modo rigoroso camminando tutti nella stessa direzione. Rimaniamo a casa e usciamo esclusivamente per le indispensabili necessità indicate nell’ordinanza. L’amministrazione comunale sta lavorando sinergicamente con determinazione ed efficacia, non è mancata in questi momenti di crisi la stessa unità di intenti con obiettivi condivisi facendo arrivare un’unica voce per tutelare la salute dei cittadini tutti.
Desidero esprimere la mia vicinanza a tutti i soggetti malati di covid e alle loro famiglie.
Un ringraziamento va a tutte le persone che stanno procedendo a mantenere saldo l’impegno per garantire tutta la comunità. La vita rimane l’unico valore assoluto che abbiamo per il quale vale la pena combattere.

Adelaide Terranova – Consigliere Comunale di Salemi