Agevolazioni e contributi economici per chi recupera immobili nel centro storico, nel borgo di Scopello e nella frazione di Balata di Baida. Quindi la promozione di nuove attività economiche e servizi, concedendo incentivi una-tantum e pluriennali. È il regolamento per le agevolazioni e gli incentivi per il centro storico e per attività turistico – ricettive, predisposto con delibera dall’amministrazione comunale. Il dettagliato regolamento, che dovrà essere votato al prossimo consiglio comunale, sarà presentato dal sindaco Nicolò Coppola nel corso della conferenza stampa che si terrà mercoledì 15 ottobre, alle ore 10,30, nell’aula consiliare di corso Bernardo Mattarella. Il regolamento ha la finalità “di valorizzare il patrimonio edilizio del centro storico di Castellammare del Golfo e dei centri storici di Balata di Baida e del borgo di Scopello e, nel contempo, di contribuire a ridurre il degrado ambientale ed a rallentare i processi di desertificazione urbana e favorire l’economia locale (piccola imprenditoria, artigiani…) nonché favorire la creazione di impresa mediante l’utilizzo di mezzi per la mobilità sostenibile”.