Autore: Livio Marrocco

Il coraggio oltre le polemiche

Le polemiche erano previste, scontate! I mercati, orientati dalle lobby, hanno anche loro prevedibilmente risposto alla sfida lanciata dal governo! Tutto già scritto. La sinistra ed il suo apparato ha messo in moto la denigrazione agli avversari dimenticando che loro hanno sforato negli anni in cui hanno governato di ben oltre il 2,4%, risultando al […]

Leggi tutto

Prendere in prestito il titolo di un film satirico in questa vicenda surreale svoltasi a Trapani, nell’aula consiliare, questa volta è meno divertente del solito! Si perchè in questa occasione non sono un manipolo di fascistotti ad andare su Marte ma bensì un manipolo di pseudo nostalgici del comunismo post seconda guerra mondiale a trasformare […]

Leggi tutto

Un’occasione persa. Trapani cede ancora dopo un supplementare (3 sconfitte stagionali su 3 al supplementare) e vanifica una prestazione di cuore, immolandola sull’altare di percentuali al tiro troppo basse (36 per cento dal campo, 38 da due punti). Un vero peccato, anche se va ammesso che Omegna ha meritato il successo, anche in virtù del […]

Leggi tutto

Sono rimasto senza parole, lo ammetto! É colpa di questa malattia che non mi lascia, questa continua e persistente convinzione che tutti si rifacciano al tuo modo di pensare, a valori comuni, a principi condivisi. Mi riferisco alla coerenza…calma, calma. Lo so, non prendetemi a parole senza nemmeno argomentare. Mi direte: “ancora ci credi!”. Non […]

Leggi tutto

Tutti che esultano su fb, che si complimentano. Perchè è siciliano, perchè è democristiano, perchè lo ha indicato il PD e Renzie, perchè è serio…ma chi lo conosceva fino a ieri? Chi lo avrebbe votato se, come un paese normale, avessimo eletto direttamente il presidente della repubblica? I sondaggi dicono che avrebbe preso il 3% […]

Leggi tutto

Che l’ipocrisia ormai regoli la nostra quotidianità è ormai un dato di fatto. Per cui sgombriamo subito il campo da incomprensioni. Questo paese, l’Italia, è irredimibile, non ha speranza. Per un motivo culturale se non addirittura antropologico. E’ abitudine fare gli allenatori in questo paese, tutti cioè si sentono in grado di giudicare e parlare […]

Leggi tutto

Il caso immigrazione, forse sarebbe meglio chiamarlo “l’Affare immigrazione”, è sempre attuale nel nostro paese ma lo diventa ancor di più non appena le condizioni atmosferiche migliorano ed i viaggi dalle coste africane aumentano a dismisura. Ciò che ci lascia sgomenti davanti a questo fenomeno è senza dubbio la voglia di queste persone di rischiare […]

Leggi tutto

Da qualche anno ormai la notte tra il 31 ottobre ed il primo novembre anche in Italia si festeggia la notte di Halloween. Una festa che non ci appartiene, dal puro sapore commerciale, che rischia seriamente di uccidere e sostituire la nostra tradizione, rappresentata dalla commemorazione dei defunti, con il nulla. Un’invasione culturale che avviene […]

Leggi tutto

Da un lato la “percezione”: lo spread “contento” della manovra che è sceso al minimo storico, Bankitalia che sostiene che «l’inversione di tendenza» è dietro l’angolo ed Enrico Letta che gongola sostenendo come la legge di stabilità sia «l’inizio della svolta». Dall’altro lato la “realtà” che riguarda pressappoco metà del Paese. È allarme rosso per il Sud. […]

Leggi tutto
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e l'esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Utilizzo dei cookies